Si possono mantenere i sottofondi esistenti durante le destrutturazioni?

Le resine, la maggior parte delle volte vengo scelte perché permettono di mantenere le superfici esistenti e di modificare esteticamente e tecnicamente, senza ulteriori costi aggiuntivi per la rimozione o lo smantellamento.

Ovviamente, tutto ciò è possibile se rispetta determinati parametri, ovvero:

- disporre di un pavimento esistente che sia coeso (resistenza a trazione circa 1,5 N/mmq.);

- avere un pavimento stabile, pulito ed asciutto (umidità massima del 5%).

Nel caso in cui non si rispettano questi parametri, si dovrà andare a smantellare i diversi strati, parzialmente o totalmente, fino a che la superficie del pavimento sia idonea e rispetti i parametri appena elencati.

RESIMP SRL
Via LUNGA 32 A
24021 ALBINO BG
info@resimpsrl.com
Cell. 3488554691
P.IVA 03731730168
REA 403767 - CAP SOC I.V: 10.000 €

©2019 Resimp Srl | Resine Impermeabilizzazioni e pavimenti in resina

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per maggiori informazioni

Accetto i cookie
  • Impermeabilizzazioni continue
  • Impermeabilizzazione tetti
  • Realizzazione pavimenti decorati
  • Realizzazione pavimenti drenanti
  • Pavimentazioni carrabili e pedonabili
  • Impermeabilizzazioni Idroespansive
  • Impermeabilizzazioni piscine
  • Pavimenti a resine liquida
  • Garanzia ventennale*
  • Pavimenti Antiscivolo e Antisdrucciolo
  • Isolamento acustico per rumori di calpestio
  • Isolamento termico impermeabile

Search